PRIMA DI INIZIARE, SE NON L’HAI GIA’ FATTO, CONSULTA LE ISTRUZIONI GENERALI PER L’IMPORTAZIONE: CLICCA QUI

E’ possibile importare massivamente le scadenze da utilizzare all’interno del software.

CAMPI OBBLIGATORI:

  • Azienda e/o Nominativo
  • Descrizione
  • Data inserimento
  • Data scadenza
  • Tipo (Unici valori ammessi: “Documenti”, “Corsi”, “Manutenzioni”, “Sanitaria”).
  • Invia comunicazione (Unici valori ammessi: “si“, “no“)

NOTE:

  • Azienda: DEVE essere presente nell’elenco delle aziende già presenti nel software (inserire la dicitura esatta, controllare che non ci siano spazi all’inizio o alla fine).
  • PIVAAzienda: se compilata DEVE essere presente nell’elenco delle aziende già presenti nel software.
  • Nominativo: nominativo della persona a cui si riferisce la scadenza. Da compilare solo per scadenze di tipo “Sanitaria” e “Corsi”.
  • CF: se compilato DEVE essere presente nell’elenco dei nominativi già presenti nel software.
  • Codice corso: se compilato, DEVE essere presente nell’elenco degli articoli già presenti nel software.
  • Descrizione: descrizione della scadenza, esempio “Corso di formazione generale”; “Visita medica”; “Documento valutazione rischi”.
  • Data chiusura: data di evasione/chiusura della scadenza; da compilare in caso di scadenze vecchie già fatte e gestite, da tenere come storico.
  • Data inserimento: data di partenza della scadenza; Esempio: data del corso fatto, data della visita fatta.
  • Attrezzatura: da compilare solo per le scadenze di tipo “Manutenzione”. Indicare il nome dell’attrezzatura alla quale si riferisce la scadenza. Esempio: “Impianto elettrico XYZ”.
  • Invia comunicazione: indica se il sistema deve avvisare della scadenza tramite email.
  • Giorni preavviso: indica quanti giorni prima della scadenza il sistema avvisa della scadenza tramite email.
  • Riservato: indica se la scadenza è riservata e l’amministratore non verrà avvisato della scadenza tramite email.
  • Periodicità: indica dopo quanti mesi ripetere la scadenza. Esempio: 12.
  • Importo: indica l’eventuale importo della scadenza.

E' stato utile??

0 / 0